News

"Minority SafePack": un milione di firme a sostegno delle minoranze linguistiche dell'Unione Europea. Questo l’obiettivo del progetto Minority SafePack, con il quale si chiede alla Commissione europea di varare una serie di misure per migliorare la tutela delle minoranze e per rafforzare le diversità culturali all'interno dell’Unione. Il Minority SafePack è un progetto attivato dal basso, dagli stessi cittadini europei, che include un insieme di misure per la tutela delle persone appartenenti ad una minoranza nazionale e linguistica e per il mantenimento e lo sviluppo del patrimonio culturale europeo, nel rispetto e nella valorizzazione della varietà culturale e linguistica che caratterizza il Vecchio Continente, dove circa 50 milioni di persone appartengono ad una comunità di minoranza.

Servono un milione di firme affinché la Commissione europea debba dare seguito all'iniziativa, ed è inoltre necessario che almeno 7 Stati membri raggiungano la soglia a loro assegnata, che per l’Italia è di 55.000 firme. Per firmare bastano pochi minuti: basta entrare nel sito http://www.minority-safepack.eu/ cliccare su sign.it! poi selezionare il Paese di appartenenza, compilare accuratamente tutti i campi richiesti ed infine cliccare sul bollo blu con la scritta “sostieni”. C’è tempo fino al 3 aprile 2018.

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

ISTITUTO DI CULTURA CIMBRA
“Agostino Dal Pozzo”

via Romeo Sartori, 20
36010 ROANA (Vicenza)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

‘S HAUS DAR TZIMBRISEN BISSEKHOT
“Agustin Prunnar”

Romeo Sartori bèg, 20
36010 ROBAAN (Viséntz)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Dopo l'accettazione si consiglia di ricaricare la pagina. Cookie Policy