News

“Quell’amara vittoria del 4 novembre”

Alla fine del mese di giugno 1918, dopo una serie di numerosi e violenti attacchi, sul fronte dell’altopiano gli italiani riconquistavano definitivamente Col del Rosso, il Monte Valbella e il Col d’Ecchele, anche con il contributo delle truppe inglesi e francesi. Come ha scritto Gianni Pieropan: “L’immane conflitto si avviava ormai alla conclusione e infatti, per effetto degli eventi verificatesi sul Grappa e sul Piave, a fine ottobre 1918, la sesta Armata muoveva dalle sue posizioni liberando completamente l’altopiano dei Sette Comuni”. I reparti austro-ungarici si ritirarono prima sulla linea di Lavarone e Folgaria, poi su Trento. Il 4 novembre a villa Giusti presso Padova, venne firmato l’armistizio e sull’altopiano cessava il frastuono delle armi. Le distruzioni, le perdite di vite umane militari e civili, i dispersi, i feriti e i mutilati, le sofferenze in ogni ambito della vita individuale e sociale, furono incalcolabili e inenarrabili. Giuseppe De Mori nel volume “Vicenza nella Guerra 1915-1918” scriveva: “di fiorenti centri abitati come Asiago, Gallio, Foza, Treschè-Conca, Roana, Rotzo, non rimase più quasi il nome di dette località, come in altre dell’altopiano stesso e dei punti più battuti della Valbrenta, la percentuale dei fabbricati interamente distrutti e resi completamente inabitabili raggiunse l’altissima quota del 95 per cento. E questo senza tener conto del danno incalcolabile e della distruzione di magnifici boschi di cui il Veneto era giustamente superbo e nonché dell’ingombro delle valli montane per i detriti delle opere militari”.

Domenica 26 agosto, alle ore 10.00 presso la Sala Olimpica del Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova (VR), il Curatorium Cimbricum Veronense propone una tavola rotonda sul tema “La montagna fantastica”. Interverranno:

  • Giovanni Kezich (Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina)

Polifemo sulle Alpi

  • Clara Mazzi (Università di Milano)

I Monti Pallidi di Karl Felix Wolf

  • Cesare Poppi (Università di Lugano)

Altre Trinità: il caso della Santissima di Polcenigo

  • Sergio Bonato (Istituto di Cultura Cimbra di Roana)

L’Altar Knotto dei Sette Comuni

  • Nadia Massella (Curatorium Cimbricum Veronense)

I miti e le leggende della Lessinia

  • Pietro Crivellaro (Il Sole 24 ore)

Miti delle Alpi: la Montagna Perduta

  • Andrea Foches (designer, illustratore, grafico)

Gli esseri silvestri protagonisti delle Leggende del Trentino

Coordina Giovanni Kezich.

Scarica la locandinaDownload

Ritorna anche quest’estate il “Filò dei Cimbri”, con due interessanti incontri storico/culturali che come di consueto si terranno alle ore 20.45 presso le Scuole Elementari di Rotzo (VI).

Lunedì 23 luglio 2018:

  1. dialogo in cimbro, proposto dagli allievi del corso di lingua cimbra;
  2. la Chiesa di S. Gertrude: notizie e curiosità;
  3. la storia dei Cimbri;
  4. canto pasquale cimbro.

Lunedì 6 agosto 2018:

  1. dialogo in cimbro, proposto dagli allievi del corso di lingua cimbra;
  2. la storia di Daniele Dal Pozzo Plons;
  3. canzone per Mario (Rigoni Stern);
  4. il Mendicante (racconto di Placida Zecchinati);
  5. l'oro cimbro di Rotzo (video).

Nel mese di agosto 2018, l’Istituto di Cultura Cimbra propone tre incontri culturali, che si terranno presso il Museo della Tradizione Cimbra di Roana (via Romeo Sartori, 20):

  • Mercoledì 8 agosto, ore 20.30: “Il profugato dell’Altopiano nella Grande Guerra” – evocazione storica con Riccardo Benetti.
  • Lunedì 13 agosto, ore 20.30: presentazione del libro “La passione di credere”, con la presenza del curatore prof. Giulio Osto.
  • Venerdì 17 agosto, ore 20.30: presentazione dell’opera “Alberi sapienti antiche foreste” con la presenza dell’autore dott. Daniele Zovi.

Martedì 17 luglio 2018, alle ore 21:00 presso il Cinema Teatro Palladio di Cesuna (VI), verrà presentata la ristampa trilingue (italiano, cimbro, tedesco) del libro di Raimondo Collino Pansa “Gli abeti morti del Monte Lèmerle”, curata da Oliver Baumann ed Enrico Sartori. La presentazione sarà allietata dalla lettura di alcuni frammenti del testo ed accompagnamento musicale, per la regia di Gianluca Rodeghiero Bardoa.

ISTITUTO DI CULTURA CIMBRA
“Agostino Dal Pozzo”

via Romeo Sartori, 20
36010 ROANA (Vicenza)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

‘S HAUS DAR TZIMBRISEN BISSEKHOT
“Agustin Prunnar”

Romeo Sartori bèg, 20
36010 ROBAAN (Viséntz)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Dopo l'accettazione si consiglia di ricaricare la pagina. Cookie Policy