Poesie

O Tannenpoom

O tannenpoom, o tannenpoom
Bia grun saint daine pechtar.
Du grunst net in summar nur
In bintar och benne snaibet.
O tannenpoom, o tannenpoom
Bia grun saint daine pechtar.

O tannenpoom, o tannenpoom
Du moghest bil miar gaballan.
Bil borte du in bainachtenzait
Main oghe an diar hat sich dorfroit.
O tannenpoom, o tannenpoom
Du moghest bil miar gaballan.

O tannenpoom, o tannenpoom
Dain bantel bil mich lehran
De gutechot, de hopechot
De gheban miar troast in ilchan zait.
O tannebppom, o tannenpoom
Bia grun saint daine pechtar.

 

O abete bianco, o abete bianco
come sono verdi le tue foglie.
Tu non verdeggi in estate soltanto
ma anche d’inverno quando nevica.
O abete bianco, o abete bianco
come sono verdi le tue foglie.

O abete bianco, o abete bianco,
tu puoi piacermi molto.
Molte volte nel tempo nanalizio
il mio occhio in te è allietato.
O abete bianco, o abete bianco
tu puoi piacermi molto.

O abete bianco, o abete bianco
il tuo mantello vuole insegnarmi:
la bontà e la speranza
che mi danno sollievo in ogni tempo.
O abete bianco, o abete bianco
come sono verdi le tue foglie.


Traduzione in lingua cimbra di Simeone Domenico Frigo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

ISTITUTO DI CULTURA CIMBRA
“Agostino Dal Pozzo”

via Romeo Sartori, 20
36010 ROANA (Vicenza)
Email: cimbri7comuni@gmail.com

‘S HAUS DAR TZIMBRISEN BISSEKHOT
“Agustin Prunnar”

Romeo Sartori bèg, 20
36010 ROBAAN (Viséntz)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Cookie Policy